Da dove stiamo chiamando

di Il Mondo o Niente

Il mondo o niente. L’ennesima rivista culturale non è una rivista culturale, non è la voce dei dotti, non è un teorema matematico, non è una canzone che passa alla radio, non è la liturgia di una setta, non è un dopolavoro né un numero dell’enalotto.
A chi ci chiede chi siamo, rispondiamo “chi sei tu?”. Tutto quello che sappiamo è che siamo l’ennesima rivista culturale della quale forse voi non sentivate il bisogno, ma noi sì. Qui troverete qualche racconto e soprattutto recensioni di libri ma anche di film, dischi e serie TV (per adesso niente taverne e ristoranti stellati, ma in un futuro chissà?). E ci piace pensare che, leggendoci, possiate scoprire se dentro a un libro si nasconde il mondo oppure niente. Siamo online dal 2015 e abbiamo attraversato varie fasi. Una cosa su cui siamo rimasti sempre uguali è che leggiamo tutto. Se qualcosa non ci piace, rispondiamo spiegando perché. 


Ferruccio Mazzanti

Nato e cresciuto, respira, mangia, legge e saluta le persone incontrate per strada alzando la mano in un cenno di saluto. Se gli chiedete come si chiama a volte risponde Ferruccio.

Giovanna Daddi

È fiorentina, ma non dirà mai che Firenze è la città più bella del mondo, anche se lo pensa. Ama l’acqua, i gatti e Keith Richards. Ma più di tutto ama le storie. Le ha sempre ascoltate e lette, finché a un certo punto ha iniziato a scriverle. Molte sono ancora nella sua testa e usciranno quando riuscirà a smettere di fumare. Forse. Sono patti strani.


Enrica Fei

Fiorentina, vive a Berlino. Da un paio d’anni si è ricordata che scrivere era la cosa che le piacesse più fare – da allora lo fa alacremente dicendo che “è in formazione” per evitare critiche. È arabista, scrive una tesi di dottorato ed è analista su Iraq e Iran per un’agenzia di consulenza.

Giulia Sabella

Legge molto, scrive tanto ma deve ancora perfezionare le sue presentazioni. Quindi, per favore, non giudicatela da queste quattro righe. Da piccola si era ripromessa di evitare due cose: Firenze e la TV. Adesso, a trent’anni da allora, risiede nel capoluogo toscano e fa la giornalista televisiva.




Alexander Onoff

Alexander Onoff è nato da poco e non può ancora avere una biografia completa. Ha molte cose da imparare ma ha già capito che gli piace leggere Bolaño e guardare i film di David Lynch.

Caterina Iofrida

Caterina Iofrida è nata a Pisa e si ostina a viverci bene, con periodici ripensamenti. Ha studiato biologia e lavora come tecnico di laboratorio all’università. Scrivere è l’unica cosa che sa fare, lo ha capito solo una volta raggiunta l’età della ragione.

Luca Giommoni

Se lo googlate, a volte, è un criminologo dell’università di Cardiff, altre, un centrocampista del Saragozza A.C. in 2a categoria, altre ancora escono dei racconti.
L’unica sicurezza è che domenica sarà al discount sotto casa a esigere i suoi 200 punti omaggio.







Il sito non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge nr. 62 del 7/03/2001. Le immagini ed i video presenti nel blog provengono dal web: quando possibile, sono stati inseriti i credits previsti. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione o per qualsiasi violazione di copyright, non avranno che da segnalarlo e la redazione provvederà alla rimozione immediata.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Puoi conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Accetto Leggi tutto

Privacy & Cookies Policy